Tag: Repubblica Centrafricana

SEE THE UNSEEN di Canon Central & North Africa

Sabato 13 Maggio è stata lanciata la campagna “SEE THE UNSEEN” di Canon Central & North Africa.

Canon sostiene la lotta contro le disabilità visive del Centro di oftalmologia “Anna” all’interno del centro pediatrico Mama Carla gestito da Amici per il Centrafrica ODV, attraverso la fornitura di macchinari per le analisi.

Guarda la storia di Marietta e di come una cura adeguata può trasformare anche le malattie più difficili e restituire la gioia di vivere! ❣️

occhiali, Oftalmologia, RCA, Repubblica Centrafricana, solidari

Continua a leggere

Pasqua 2023 – La nostra passione per i più bisognosi della Repubblica Centrafricana

Cari Amici e Sostenitori, ci avviciniamo alla Santa Pasqua e auguro a tutti voi che sia colma di speranze e di pace.

L’ultimo anno è stato complesso, segnato da difficoltà finanziarie e gestionali, in cui l’inflazione e l’esplosione dei costi delle materie prime si sono fatte pesantemente sentire soprattutto sulle nazioni dell’Africa centrale, già duramente colpite dalla povertà e dalla instabilità politica.

Qualche preoccupazione arriva anche dalla situazione generale nella Repubblica Centrafricana, dove qualche episodio di violenza tenta di minare una pace già flebile e barcollante. Una pace necessaria per consentire un lavoro di sviluppo e crescita economica e sociale. Una pace che deve nascere dalla giustizia e la giustizia dall’amore che ognuno di noi è capace di trasmettere ai giovani, ai bambini e alle donne centrafricane.

I molti progetti di Amici per il Centrafrica ODV sono stati messi a dura prova, e tutt’ora combattiamo giornalmente per salvaguardare le iniziative formative e sanitarie che in oltre vent’anni di attività in Centrafrica abbiamo creato e gestito in aiuto dei più bisognosi. 

Nonostante queste difficoltà, dobbiamo però essere sempre animati, anche nei momenti più bui, da un sentimento di speranza e di fiducia. 

Speranza e Fiducia che ci arrivano dalle tante attestazioni di solidarietà e di gratitudine che sperimentiamo tutti i giorni.

Speranza e Fiducia che ci arrivano dai risultati ottenuti: nelle scuole costruite e gestite da “Amici per il Centrafrica” studiano oggi quasi 5000 bambini e ragazzi; nei nostri centri sanitari oltre 200 persone vengono curate gratuitamente ogni giorno; garantiamo servizi quali l’ottica, la dentista, le analisi cliniche di laboratorio che difficilmente avrebbero altre possibilità di risposta nel paese; anche quest’anno metteremo a disposizione della comunità 40 insegnanti e 12 terapisti dentali che si diplomeranno nei nostri centri di formazione.

In particolare, segnalo due progetti cui abbiamo dato avvio:

  1. l’assistenza sanitaria a circa 1500 detenuti nelle carceri di N’Garagba, Bimbo e Camp de Roux. Assistenza sanitaria completamente assente prima del nostro intervento
  2. il consolidamento del percorso di formazione professionale per Prototipisti (Modellistica e Confezione), con l’apertura del secondo anno di corso.

Non possiamo quindi permetterci di rallentare le nostre attività, ma dobbiamo andare avanti affinché sia garantita la continuità di tutti progetti e di tutte le iniziative.

La continuità, la perseveranza e il continuo cammino fianco a fianco alla popolazione è l’unico aiuto vero e concreto per risollevare questo Paese martoriato da fame, guerre interne, povertà materiale ed educativa.

Spesso mi viene chiesto perché abbiamo scelto proprio la Repubblica Centrafricana quando ci sono realtà vicine e non, altrettanto bisognose. E a questa domanda la risposta è semplice: i poveri della Repubblica Centrafricana ci hanno scelto! E da parte nostra la risposta è stata il credere che ci debba essere una possibilità per TUTTI e questa consapevolezza deve nascere da noi, che siamo nati e cresciuti nella parte “fortunata” del mondo.

La Pasqua è rinascita. E la rinascita avviene attraverso la consapevolezza, l’impegno e il dovere che non si debba rimanere sordi al grido di aiuto dei più deboli, cui garantire quei diritti primari che spesso diamo per scontati: cibo, cure sanitarie, educazione.

Abbiamo dunque bisogno dell’impegno e dell’aiuto di molti, che si concretizza in diverse forme: se ognuno porta il suo contributo, il peso si divide ed è più facile sostenerlo.

Passiamo all’azione e facciamo un gesto concreto:

https://www.amicicentrafrica.it/sostienici/

Ringrazio di Cuore, augurando a voi e ai vostri Cari una serena e felice Pasqua

Pierpaolo Grisetti, Presidente Amici per il Centrafrica ODV

Cooperazione internazionale, donare, pasqua, Repubblica Centrafricana

Continua a leggere

La “Scuola dei Mestieri” viene intitolata a LEONTINE MARTIN

“Uno spirito libero e indipendente che considerava lo sviluppo del lavoro come un prerequisito essenziale per creare benessere e libertà per tutti”.

La recente visita del cardinale di Bangui alla ORI Martin Spa di Brescia è stata l’occasione per l’associazione di annunciare l’intitolazione del Centro di Formazione Professionale alla memoria di Leontine Martin.

Con queste parole il Presidente di Amici per il Centrafrica ODV, PIERPAOLO GRISETTI, ha annunciato e motivato la decisione di intitolare la Scuola dei Mestieri di Bangui a Leontine Martin:

«Una donna curiosa e innovativa che ha dedicato la sua vita alla famiglia e all’azienda fondata dal suo amato padre. Uno spirito libero e indipendente che considerava lo sviluppo del lavoro come un prerequisito essenziale per creare benessere e libertà per tutti. Vedeva l’impresa come una risorsa non per il singolo, ma per la comunità, dove ognuno aveva un ruolo da svolgere. Con la sua inseparabile bicicletta, è diventata un simbolo della donna sobria, laboriosa e moderna».

Confezione, Formazione Professionale, Leontine Martin, Modellistica, Ori Matin, Repubblica Centrafricana

Continua a leggere

Al via il corso post diploma per PROTOTIPISTI

Avviato alla “Scuola dei Mestieri” l’indirizzo di corso progettato in collaborazione con l’Istituto di moda Secoli di Milano

Dopo tanti sacrifici, tanto impegno e superando non pochi ostacoli, ieri è stato avviato ufficialmente il primo corso annuale di PROTOTIPIA (Modellistica e Confezione – Linea Donna) presso la “Scuola dei Mestieri” di Bangui.

900 ore di corso, suddivise in 450 di “modellistica” e 450 ore di “confezione”, che permetterà di introdurre in Centrafrica una metodologia di produzione basata su modello e non solo su misura.

Un progetto ambizioso, primo e unico nel panorama della Repubblica Centrafricana, che garantirà un futuro ai 12 studenti, futuri prototipisti, selezionati nelle scorse settimane tra circa 50 aspiranti.

Un grazie ad Istituto Secoli, che ha garantito la formazione delle insegnanti, e messo a disposizione la metodologia ed il materiale didattico (tutto tradotto in Francese) e all’ Opera Salesiana in RCA che con il suo centro di formazione professionale garantirà il riconoscimento formale del corso post diploma. Grazie ancora a chi, a vario titolo, ha creduto e supportato questo progetto: Fondazione San Zeno, Associazione Realmonte Onlus (Linea Adele), i tanti volontari, il nostro responsabile paese a Bangui, i donatori privati e corporate, e naturalmente alle nostre docenti Berthile e Agnes.

Confezione, Formazione Professionale, Moda, Modellistica, Repubblica Centrafricana, sartoria

Continua a leggere

Il Dispensario “Mama Carla” presenta i dati sull’attività del 2021

In pochi anni il Centro Medico è diventato il punto di riferimento nazionale per la salute dei bambini e per i servizi specialistici di oftalmologia e odontoiatria.

Dall’analisi dell’attività annuale in percentuale è possibile evincere come i principali servizi di accoglienza e cura dei malati, la Pediatria e la Medicina, rappresentano rispettivamente l’86,82% e il 13,18%. Quindi Mama Carla permane uno dei più importanti centri di riferimento nel campo pediatrico a livello nazionale, grazie alla presenza di personale qualificato, in particolare di tre medici, che si occupano delle consultazioni, di cui uno proprio specializzato in Pediatria.   

Nel dettaglio ora, i dati specifici del 2021 di ogni singolo servizio.

17.193, il totale dei bambini consultati e curati lo scorso anno al Mama Carla. Una media mensile di 1.432 consultazioni pediatriche, mentre quelle giornaliere si aggirano attorno alle 60. Sul totale annuale, quasi un quarto dei bambini proviene dall’Ospedale universitario pediatrico di Bangui (CHUPB), unico del genere in tutto il Paese, grazie ad un accordo bilaterale di referenza e contro referenza tra il dispensario “Mama Carla” e il CHUPB, siglato un paio d’anni fa. Per cui, da una parte i bambini vengono trasferiti dal CHUPB al “Mama Carla” per ridurre il sovraffollamento dell’ospedale e potenziare i centri di salute periferici e dall’altra, i bambini che presentano patologie acute gravi, vengono trasferiti dal “Mama Carla” al CHUPB per un percorso terapeutico appropriato. Strategia questa che ha permesso di ridurre gli accessi al CHUPB del 4,2% nel 2021 e che il governo centrafricano vorrebbe estendere a tutto il Paese, poiché ne ha riscontrato i notevoli benefici. É bene ricordare che per la fascia pediatrica, dai 0 ai 15 anni, vige la gratuità di esami, cure e consultazioni specialistiche di oftalmologia e odontoiatria.

Per quanto riguarda invece le consultazioni di medicina generale, possiamo contarne 2.608 sull’intero anno, con una media mensile di 217 e giornaliera che sfiora la decina.

Anche l’ambulatorio di oftalmologia ha lavorato a pieno ritmo per tutto l’anno: 2.739 le persone consultate per i più svariati problemi legati alla patologia oculare, tra cui glaucoma, congiuntiviti e cataratta. Quasi un migliaio di persone hanno ricevuto occhiali da sole e da vista, con la possibilità, grazie alla presenza della prima molatrice sul suolo centrafricano, di produrre occhiali su prescrizione medica.

Il Centro dentistico, attivo dal 2018 in collaborazione con SMOM (Solidarietà Medico Odontoiatrica nel Mondo), ha potuto riaprire le porte soltanto nel mese di giugno, a causa della pandemia da coronavirus. Grazie alla competenza e alla relazione di fiducia subito instauratasi tra i nuovi operatori sanitari e l’utenza, l’afflusso è sempre stato molto elevato, arrivando a toccare in soli sei mesi quasi un migliaio di persone.

Particolarmente elevati sono anche i dati relativi al laboratorio per analisi ematologiche, biochimiche e microbiologiche, che, grazie ad una strumentazione d’avanguardia, consente di agevolare l’iter diagnostico e offrire cure di qualità. 19.583 gli esami totali realizzati nel 2021, con una media mensile di 1.650 e 68 al giorno.

270 le donne in gravidanza e 391 i bambini dai 0 ai 23 mesi ad essere stati vaccinati, con una media di 55 al mese. Questi dati, che a prima vista potrebbero risultare non particolarmente elevati, sono invece importanti, poiché viene data la possibilità ai bambini dai 12 ai 23 mesi di completare il loro ciclo vaccinale.

417 infine le persone sieropositive seguite al “Mama Carla”, di cui 389 adulti  e 28 bambini, per i quali, in accordo con il PAM (Programme Alimentaire Mondial), il Centro fornisce alimenti e, in caso di bisogno, un supporto psicologico.

Non vanno dimenticati i 2.608 bambini dai 6 ai 59 mesi, seguiti al “Mama Carla” per malnutrizione acuta moderata, ai quali vengono distribuiti supplementi nutritivi, forniti dal PAM.

Nonostante le difficoltà legate alla pandemia da coronavirus e alla crisi politico-militare, che si è accentuata in concomitanza delle elezioni presidenziali e legislative del 27 dicembre 2020, il “Dispensario Mama” Carla ha continuato e continua ad essere punto di riferimento nazionale per la salute dei bambini e per i servizi specialistici di oftalmologia e odontoiatria, ai quali accedono, non soltanto gli utenti di Bangui, ma anche quelli provenienti da ogni altra Prefettura del Paese.

dispensario, medico, RCA, Repubblica Centrafricana, Sanità gratuita

Continua a leggere

Buon compleanno “Amici per il Centrafrica”!

20 Anni di solidarietà verso i più poveri.

Il 16 novembre 2001 veniva costituita l’associazione “Amici per il Centrafrica”, promossa da Carla Maria Pagani, indimenticato presidente per oltre 15 anni.

Compiere vent’anni di attività significa avere una storia, un passato importante, una memoria, un’identità, e di questo i nostri volontari e sostenitori devono esserne fieri, orgogliosi. Oggi Amici per il Centrafrica è conosciuta e stimata in tutta la Repubblica Centrafricana dove opera nel campo della scuola, della sanità e della formazione professionale, che garantiscono il sogno di un futuro migliore a centinaia di persone.

Il Dispensario “Mama Carla” è il secondo centro pediatrico del Paese, la Scuola “Nicolas Barrè” nel centro “La Gioia di Vivere” è ormai un punto di riferimento nell’istruzione, così come il centro di formazione psicopedagogico per gli insegnanti Jean Paul II. Le collaborazioni con le autorità civili ed ecclesiastiche nonché con ONG presenti in RCA hanno permesso il raggiungimento di obiettivi insperati e di alto profilo qualitativo a sostegno delle categorie più povere della popolazione.

Un grazie sentito a tutti i sostenitori e ai volontari che hanno permesso di trasformare in realtà molti di progetti di solidarietà pensati 20 anni fa.

Anniversario, ONLUS, Organizzazione di Volontariato, RCA, Repubblica Centrafricana, Sanità gratuita

Continua a leggere

  • 1
  • 2