Centro Sanitario “Mama Carla”


Il Centro Sanitario Mama Carla, si trova a Bangui capitale della Repubblica Centrafricana. Struttura sanitaria ubicata in uno dei luoghi più poveri al mondo dove l’assistenza medico sanitaria è pressoché inesistente soprattutto per le fasce più povere. 

Il Centro Sanitario Mama Carla si occupa di prestare gratuitamente le cure sanitarie sia ai bambini ospitati dal Centro “La Joie de Vivre”, sia alla popolazione locale dei quartieri più desolati di Bangui.

Il Centro Sanitario Mamma Carla: operatività e potenziamento nel corso del 2020 

Anno 2019… solo qualche dato:

  • circa 20.000 visite/anno
  • circa 1600 visite/mese
  • 48% degli accessi al Centro Sanitario riguardano la malaria
  • 25% infezioni delle vie respiratorie (polmonite)
  • 12% infezioni gastrointestinali
  • 800 i bambini malnutriti seguiti
  • 130 i pazienti HIV presi in carico e trattati con opportuna terapia antivirale

Negli ultimi mesi del 2019 l’Associazione, grazie al supporto di AICS (Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo) promuove un progetto di potenziamento del Centro Mama Carla.

Anno 2020… solo qualche dato:

  • organico del Centro Sanitario: 1 Responsabile Progetto Sanitario, 4 medici centrafricani, 8 infermieri locali, 3 assistenti di salute locali, 1 attivista per appoggio psico sociale locale
  • 1^ trimestre gennaio/marzo 2020: circa 10.700 visite
  • l’avvio del progetto di collaborazione con l’Ospedale Pediatrico di Bangui per il trasferimento con l’ambulanza dell’Associazione di 30 bambini /giorno presso il nostro Centro sanitario Mama Carla: ciò permette di alleggerire l’afflusso all’unica grande struttura ospedaliera pediatrica di Bangui
  • l’associazione, in base anche alle esigenze individuate dal Ministero della Sanità locale, garantisce la formazione in ambito sanitario: 4 medici impegnati nella formazione in ecografia, 32 sessioni formative sull’igiene personale nei quartieri della Capitale, 3 formazioni mirate alle principali urgenze epidemiche: Poliomielite, Morbillo e attualmente COVID-19
  • l’associazione promuove corsi di sanità pubblica rivolti a docenti ed alunni con lo scopo primario di sensibilizzare sia sull’importanza della prevenzione sia sulla piaga della malnutrizione in età pediatrica
  • l’avvio di un laboratorio di analisi per indaginiematologiche e biochimiche e microbiologiche, l’acquisizione di test rapidi per la determinazione sierologica delle principali infezioni a trasmissione ematica e sessuale
  • in fase di attivazione un servizio di ecografia per la diagnosi precoce di problematiche ostetrico-ginecologiche, per patologie infettive e neoplastiche addominali, nonché per la diagnosi di processi patologici polmonari

…  PUNTI DI FORZA e SFIDE del CENTRO SANITARIO MAMA CARLA:

  • Estensione copertura 0-15 anziché 0-5: offrire cure gratuite non solo ai bambini da 0 a 5 anni come previsto dal programma Ministeriale centrafricano, bensì estendere le cure sino ai 15 anni, garantendo così una buona condizione di salute per tutto il periodo scolare-formativo del bambino. MA ciò triplica l’impegno finanziario dell’associazione
  • Formazione continua: necessaria pergarantire e mantenere standard operativi elevati MA richiede importante impegno di risorse umane scientificamente preparate, lunghi tempi di programmazione e notevole impegno economico per assicurare la presenza in loco di formatori espatriati
  • Impiegare personale locale: fondamentale per la futura sostenibilità del progetto e favorire la crescita del livello operativo sanitario centrafricano. MA richiede una continua supervisione e un notevole adeguamento delle tempistiche, nonchè una modulazione degli approcci educativi alla cultura ed alle tradizioni locali
  • Integrazione del Centro con la rete sanitaria dello Stato Centrafricano: solo collaborando si ottiene una progressiva conoscenza di quelle che sono le esigenze prioritarie in sanità secondo la politica locale, supportando al contempo una crescita qualitativa degli interventi secondo standard europei. MA questo richiede tempi molto più lunghi e lungaggini burocratiche
  • Adeguamento della struttura e dello strumentario del Centro: la crescita delle attività è fondamentale MA richiede importanti sforzi finanziari per adeguare gli edifici ed i materiali sanitari
  • Emergenza COVID-19: necessaria la sospensionedi alcuni servizi individuati come non essenziali e la creazione di spazi per il triage dei casi sospetti. MA difficile reperire mascherine, visiere, farmaci, camici monouso…

In sintesi: curare e promuovere la cultura della salute 

In Repubblica Centrafricana la situazione medico sanitaria è particolarmente grave: la piaga maggiore è l’infezione malarica che colpisce la popolazione con una media annuale di 2/4 accessi febbrili; la mortalità infantile è tra le più elevate e l’aspettativa di vita non supera i 45 anni di età. Inoltre l’autoimmunità in Centrafrica risulta inspiegabilmente più bassa rispetto alle altre aree dell’Africa Sub-Sahariana. Le cure sanitarie sono inaccessibili alla maggior parte della popolazione e la prevenzione è un concetto non cosciuto sul quale è necessario fare formazione.

L’associazione vuole investire con continuità in progetti sanitari che possano offrire cure mediche di qualità ed agevolare l’iter diagnostico identificando così la corretta terapia medica. A tal fine è stato avviato un laboratorio di analisi ematologiche e biochimiche (rilevazione dei livelli di anemia, dei principali parametri della funzione epatorenale, della glicemia e ionemia) e microbiologiche (depistaggio di HIV e Tubercolosi, determinazione in biologia molecolare di HIV RNA e TBC per il monitoraggio di queste infezioni che costituiscono i due principali problemi infettivi dopo la malaria), l’acquisizione di test rapidi per la determinazione sierologica delle principali infezioni a trasmissione ematica e sessuale. 

E’ prevista inoltre l’attivazione di un servizio di ecografia per la diagnosi precoce di problematiche ostetrico-ginecologiche, per refertare patologie infettive e neoplastiche addominali, nonché per la diagnosi di processi patologici polmonari (in Centrafrica non vi è alcun servizio radiologico).

Nel centro è inoltre operante una farmacia abilitata alla distribuzione di farmaci di qualità e al counsellingmirato al rafforzare la compliancedei pazienti e dei loro caregiver.

L’associazione inoltre, all’interno del progetto sanitario, promuove corsi di sanità pubblica rivolti a docenti ed alunni con lo scopo primario di:

  • sensibilizzare sull’importanza della prevenzione poiché l’igiene è fondamentale per il prevenire le malattie;
  • sensibilizzare sulla piaga, assai diffusa, della malnutrizione in età pediatrica cercando così di limitarne l’incidenza.

Commenti (26)

  • I’ve been browsing online more than three hours today, yet I never found any interesting article like yours. It is pretty worth enough for me. In my opinion, if all webmasters and bloggers made good content as you did, the internet will be much more useful than ever before.

  • I?¦ve been exploring for a little for any high-quality articles or blog posts in this kind of house . Exploring in Yahoo I eventually stumbled upon this web site. Studying this information So i?¦m satisfied to exhibit that I’ve a very good uncanny feeling I discovered exactly what I needed. I such a lot indubitably will make certain to do not omit this site and provides it a glance regularly.

  • With havin so much content and articles do you ever run into any issues of plagorism or copyright violation? My site has a lot of completely unique content I’ve either authored myself or outsourced but it appears a lot of it is popping it up all over the web without my permission. Do you know any methods to help reduce content from being stolen? I’d certainly appreciate it.

  • Good day! Do you use Twitter? I’d like to follow you if that would be okay. I’m absolutely enjoying your blog and look forward to new updates.

  • Great items from you, man. I’ve be aware your stuff previous to and you’re simply too magnificent. I really like what you have acquired here, certainly like what you’re saying and the best way wherein you assert it. You’re making it entertaining and you still take care of to keep it sensible. I can not wait to read much more from you. That is really a terrific web site.

  • I’ve recently started a website, the information you provide on this web site has helped me tremendously. Thanks for all of your time & work. “The only winner in the War of 1812 was Tchaikovsky” by Solomon Short.

  • I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog and was curious what all is needed to get set up? I’m assuming having a blog like yours would cost a pretty penny? I’m not very internet savvy so I’m not 100 positive. Any suggestions or advice would be greatly appreciated. Thank you

  • Good post. I study something tougher on different blogs everyday. It can at all times be stimulating to learn content from other writers and follow a bit one thing from their store. I’d desire to use some with the content material on my blog whether you don’t mind. Natually I’ll offer you a hyperlink in your net blog. Thanks for sharing.

  • In this grand design of things you secure a B- with regard to effort. Where exactly you lost everybody was on all the specifics. You know, they say, details make or break the argument.. And it couldn’t be more accurate at this point. Having said that, let me inform you what exactly did do the job. Your authoring is certainly really persuasive and that is probably why I am making the effort to opine. I do not really make it a regular habit of doing that. 2nd, despite the fact that I can easily see a jumps in reasoning you come up with, I am not confident of exactly how you seem to connect your details which make the actual conclusion. For right now I shall yield to your issue but hope in the foreseeable future you link the facts better.

  • naturally like your web site however you need to test the spelling on quite a few of your posts. A number of them are rife with spelling issues and I in finding it very bothersome to tell the reality then again I will definitely come again again.

  • Please let me know if you’re looking for a author for your blog. You have some really good posts and I feel I would be a good asset. If you ever want to take some of the load off, I’d absolutely love to write some content for your blog in exchange for a link back to mine. Please shoot me an e-mail if interested. Cheers!

  • Howdy this is kind of of off topic but I was wondering if blogs use WYSIWYG editors or if you have to manually code with HTML. I’m starting a blog soon but have no coding know-how so I wanted to get advice from someone with experience. Any help would be greatly appreciated!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Come sostenerci?

Iscriviti alla nostra Newsletter