Scuola Ngouma – Pigmei aka

In Repubblica Centrafricana, nella prefettura di Ombella-M’Poko sulla via di Bossembélé, l’Associazione Amici per il Centrafrica è presente con il proprio operato a Yaloké. I Pigmei Aka, seminomadi per tradizione, sono una delle popolazioni più antiche del Centrafrica che vive tutt’ora secondo un sistema socioeconomico tradizionale trasmesso di generazione in generazione. Abitanti della foresta, divisi in accampamenti di 30-40 persone, la cui economia si basa sulla caccia, per gli uomini, e sulla raccolta di frutti, bacche, tuberi ed insetti commestibili per le donne. I Pigmei Aka sono la testimonianza di una coabitazione difficile fra passato e presente, tra gruppi minoritari e maggioritari, tra realtà locali e politiche nazionali.

Dal 2000, l’Associazione Amici per il Centrafrica ha promosso progetti a sostegno dei Pigmei Aka, finalizzati al dare un aiuto concreto a questa etnia, garantendo servizi sanitari, istruzione ed educazione, occupandosi della difesa dei loro diritti, della formazione e dell’avvio di attività agricole in alternativa alla caccia, favorendo così lo sviluppo di una propria autonomia all’interno della comunità.

L’associazione, negli anni, ha costruito nel villaggio di Ngouma:

  • 2 scuole: la scuola materna “della Gioia” e la scuola primaria “Daniele Comboni”, che permettono a questo popolo, considerato “l’ultimo tra gli ultimi”, di poter accedere ad una formazione scolastica. L’istruzione è ciò che può rendere libero un uomo dalla sottomissione. Attualmente le scuole sono frequentate da 354 bambini. L’associazione si occupa di fornire il materiale didattico e della gestione sia del corpo docenti che delle strutture scolastiche  
  • abitazioni per gli insegnanti e per i volontari
  • un piccolo dispensario pediatrico
  • un pozzo

LA SCUOLA MATERNA “DELLA GIOIA”

Questa struttura scolastica ha una storia particolare: è stata realizzata e costruita con l’aiuto della famiglia di Gioia Carazzali, una donna mancata in giovane età. Il marito Alberto, con l’amico Michele, e la famiglia di Gioia (i genitori ed i fratelli) hanno voluto far vivere il ricordo di Gioia con un atto d’amore: hanno donato la possibilità ai bambini Pigmei Aka di poter avere un’istruzione garantendo loro un futuro migliore.

aka, centrafrica, istruzione, pigmei, scuole

Come sostenerci?

Iscriviti alla nostra Newsletter