Solidarietà vuol dire formazione

La scuola dei mestieri

L’idea alla base delle iniziative di formazione promosse dall’Associazione Amici per il Centrafrica presso il Centro La Joie de Vivre di Bangui è quella di generare un centro di competenze diffuso nell’area, in grado di ragionare e attivare reti di connessione fra la singola expertise locale e suoi link potenziali con le filiere globali di settore.

In senso lato, la progettualità della Associazione si ispira alle tendenze in atto nel mondo della formazione come attore di un tessuto connettivo, piuttosto che un tradizionale erogatore di contenuti; significa porsi o creare le condizioni affinché le competenze diventino i fattori abilitanti e di coesione per l’avvio di un processo di sviluppo organico, in una prospettiva di medio termine.

In questo quadro, il progetto denominato la Scuola dei Mestieri si pone l’obiettivo di diventare una sorta di hub di interessi e moltiplicazione dei diversi attori in Repubblica Centrafricana.

Attraverso la formazione e l’occupazione vogliamo formare insegnanti, sarte e calzolai, tecnici sanitari ma altri ovvii obiettivi possono essere raggiunti: le donne giovani che trovano lavoro o che hanno un’attività in proprio sono meno soggette al rischio di entrare in attività illecite e pericolose, sono capaci di ottenere il sostentamento economico in modo indipendente attraverso mezzi dignitosi che permettono loro di migliorare le condizioni di vita proprie e dei loro bimbi se, come spesso accade, ne hanno già e devono accudirli in tutto e per tutto. Gli uomini giovani che lavorano acquistano dignità, rispetto di sé e degli altri, benessere onesto e motivi per evitare di farsi riprendere dalla spirale di violenza che ha distrutto il Paese negli ultimi anni.

Altri progetti

I programmi di sviluppo intendono aiutare i giovani, le donne e chi è nel bisogno, a raggiungere una propria autonomia economica. Questo avviene attraverso la formazione tecnica e di gestione e la fornitura di attrezzature e strumenti. In aggiunta il completamento del Centro “Joie de Vivre” di Bangui permetterà l’avvio di alcune scuole di formazione professionale al fine di creare occupazione qualificata e realizzare condizioni di autosufficienza in settori richiesti dal mercato locale.

  • Progetto agricolo di Bozoum

Il progetto intende migliorare le condizioni di vita degli agricoltori attraverso la riorganizzazione delle cooperative agricole di base, la formazione, lo sviluppo delle attività e la commercializzazione finale dei loro prodotti.
I corsi hanno riguardato la semina, l’orticultura e la gestione degli orti, l’avicoltura, la coltura di riso, manioca e arachidi e la gestione economico-finanziaria. Il progetto è proseguito poi con l’allevamento dei capi di bestiame per l’uso agricolo.


  • Scuola di formazione di “Assistants en dentisterie”

La collaborazione con l’associazione italiana SMOM ONLUS (Solidarité médecin dentaire dans le monde) ha permesso, grazie al supporto dell’Università di Milano, l’avvio di un progetto per la creazione di una scuola di formazione di “Assistants en dentisterie”. Il corso, della durata di due anni, sarà rivolto a infermieri diplomati. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di gestire una struttura assistenziale odontologica, realizzare programmi di educazione sanitaria preventiva, assicurare un’adeguata igiene nelle erogazioni delle prestazioni, affrontare le emergenze mediche, assicurare riabilitazioni conservative o protesiche, rapportarsi con le autorità competenti e delegare i casi complessi a specialisti. L’obiettivo di questo corso di formazione è qualificare operatori di sanità pubblica capaci di giocare un ruolo chiave nella sanità di base con interventi di prevenzione primaria e secondaria.
Al termine della formazione, gli studenti che avranno superato l’esame finale riceveranno un diploma ufficialmente riconosciuto dallo Stato e avranno accesso a un microcredito per creare una propria struttura e costituirsi in cooperativa.

  • Scuola di formazione in “Assistants en laboratoire d’analyse”

La collaborazione con la Scuola di Specializzazione in microbiologia e virologia dell’Università di Padova ha permesso l’avvio di un progetto per la creazione di una scuola di formazione di “Assistants en laboratoire d’analyse”. Il corso, della durata di due anni, sarà rivolto a infermieri diplomati. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di gestire un laboratorio di base, erogare indagini microbiologiche di base quali l’esame al microscopio ottico di parassitosi enteriche ed ematiche (per malattie quali malaria, tripanosmiasi, filariasi, amebe, schistosomi, ecc), della tubercolosi e di infezioni batteriche. Infine, sapranno operare correttamente con metodiche di indagini sierologiche (per malattie come HIV, Lue, brucella e febbre tifoide), e di chimica corrente.

TOP
newstone thème par casque beats pas cher! vous pouvez thègalement comme casque beats solo 2 et nike free run 5.0 pour casque beats pro Attendez un peu!